Spello

Ortogeriatria all'ospedale di Terni

E' entrata a regime presso l'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni l'Ortogeriatria, un nuovo modello di cura e di gestione dell'anziano con frattura di femore attraverso un approccio integrato multidisciplinare e multiprofessionale (ortopedico, geriatrico, riabilitativo, di nursing e sociale), capace di assicurare un percorso di continuità assistenziale al paziente anziano pluripatologico e fragile. L'attività di ortogeriatria - spiega la stessa azienda -, dopo una fase transitoria nel 2017, viene ora garantita da un borsista geriatra e prevede, in linea con le linee guida regionali, l'adozione di determinate pratiche terapeutico-assistenziali definite in un modello di continuità assistenziale: i pazienti sopra i 75 anni con frattura di femore, garantito l'intervento entro le 48 ore, vengono costantemente seguiti sia dall'ortopedico che dal geriatra in tutto il post operatorio fino alla fase di dimissione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie